MAMMA PERFETTA?!?!?

Per costruire la cognizione di un bambino che nasce, serve l’attenzione dei suoi genitori e di chi gli ruota intorno. Tutte le sue prime volte serviranno a determinare la personalità.

Rispondiamo alle richieste, consoliamolo se piange, accarezziamolo e culliamolo, ascoltiamo insieme la musica e i suoni della natura, leggiamo e cantiamo per e insieme a lui/lei. Creiamo dei momenti rituali che si ripetano e possano dare idea di tranquillità e benessere. Il bagnetto, o la preparazione alla nanna, sono quelli tra i più importanti e magici!

Alla nascita Lia ha sofferto un pochino e la pediatra mi ha detto di stimolarla anche con il contatto fisico, ad esempio strofinando i piedini sui diversi tessuti per attivare i suoi sensi. Col nostro contatto e i massaggi, trasmettiamo amore, sostegno, benessere… Anche la stimolazione uditiva è importante, con parole, discorsi, filastrocche, canzoncine, musica, fiabe… Gli input vengono dati anche attraverso il gioco, sia per lo sviluppo motorio, che psicologico.

Detto questo, io lavoro in una scuola di specializzazione quadriennale in psicoterapia, basata sulla teoria dell’Attaccamento. Una dei nostri insegnanti è la Prof.ssa Grazia Attili, che ha portato in italia e studia questa teoria, ed è spesso ospite in programmi televisivi come Porta a Porta. Quindi, Attaccamento evitante, insicuro, sicuro…

Aiuto, che ansia!!!

Poi scopro che le psicologhe che studiano qui che diventano mamme, in realtà seguono l’istinto e sbagliano anche, come me comune mortale, perchè alla fine quasi mai seguono le regole psicologiche nel vero senso della parola che hanno studiato sui libri. Certo, possono avere un aiuto in più, ma nessuno quando diventa genitore per la prima volta conosce in anticipo cosa accadrà.

Si deve solo cercare di trasmettere amore, tranquillità, affetto e cercare di passare quante più informazioni e sensazioni, senza sovraccaricare la testolina del piccolo erede, semplicemente conoscendosi e vivendo la quotidianità.

Quando vedevo le altre mamme, senza ancora esserlo, non capivo la portata dell’esperienza. Quando iniziavo a pensare ad un bimbo, vedevo le altre all’opera con i piccoli e mi dicevo:” io non farò mai così, sarò il genitore perfetto, non mangerà “zozzerie”, non vedrà mai la televisione, senza strillare capirà subito come ci si comporta, sarà calma ed educata…”

Beh, non sarò mai quella mamma perfetta che credevo prima! E per fortuna… sai che noia pazzesca?!?!

Ogni tanto Lia mangia le patatine, la cioccolata o le merendine. Se vede che beviamo la Coca Cola, la vuole anche lei, Lia fa i capricci, anche in pubblico: credo proprio sia normale, perchè è una bambina e quello è il suo mestiere! Lia guarda i cartoni animate e gioca col tablet… E’ vero, lo sviluppo cognitivo, le attività costruttive, eccetera eccetera.

Non credo di rovinare la sua futura vita se oltre a tutte le altre attività che facciamo, guardiamo Peppa Pig, Masha e l’Orso, l’Albero Azzurro, Sofia la principessa, la D.ssa Peluches. Ovviamente non li segue sempre tutti, ma quello che c’è quando ci troviamo ad accendele la tv.

Non tutti i programmi le piacciono, ma segue attivamente ed interattivamente ciò che le interessa, canta i motivetti col microfono, balla quando ci sono le musiche… D’altra parte noi non ci appassioniamo ai nostri programmi preferiti???

Per il tablet le ho scaricato delle applicazioni per bambini ed abbiamo imparato forme e colori, suoni e rumori, numeri, poi c’è un simpatico giochino di Masha che la fa ridere tanto! Quando la prima volta ha messo il cerchio al posto del cerchio, è stata una festa ed ha urlato “ce l’ho fatta!”

E comunque mica ci gioca tutto il giorno, credo che 15/20 minuti ogni tanto non le faranno poi così male!!!

Un genitore appena nato non può sapere tutto… e per fortuna! Il bello è proprio conoscere l’erede mano mano che si vive insieme, farlo sentire amato, apprezzato, gioire delle sue vittorie e spiegare le sconfitte. L’importante è che stia bene, rida, sia attivo ed allegro.

Poi il resto verrà da sé!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...