io, me… e le altre me stesse…

Cosa sarebbe successo se…

…avessi preso quel treno

…avessi accettato quell’appuntamento

…avessi fatto quelle data cosa

…avessi tardato mezz’ora all’appuntamento

…avessi ricambiato quel bacio

Le sliding doors poi, boh…

Qualche volta me lo chiedo…

Se una cosa è importante per noi e per il nostro ciclo di vita, è destino che prima o poi accada? Anche se passa per vie sconosciute, per una scorciatoia,o addirittura sbaglia strada perchè ha il tom tom scarico?

Le cose vissute fino ad ora erano a me destinate e quindi mi sarebbero comunque accadute?

Chissà se come nel film Sliding doors, due Noi che si dividono davanti ad una scelta (voluta o causata), compiendo diverse evoluzioni e percorrendo vie diverse, alla fine si ritroverebbero a distanza di tempo nello stesso punto per ricongiungersi… perchè proprio li la me stessa originale doveva arrivare?

Forse non voglio saperlo, perchè se partenza e arrivo coincidono… in mezzo cosa c’è?

Per una Me potrebbe essere andata meglio che per l’Altra? Chi lo sa?

Certo che il pensiero che in questo momento un’altra Alessialia si trovi da qualche parte spersa nel mondo, a pensare la stessa cosa che sto scrivendo io, mi fa strano.

Chissà come se la passa? Se sapessi che ora lei sta in Africa a ballare scalza all’interno di un girotondo di bambini, la invidierei da morire.

Da dove siamo partite entrambe lo so, ma dove arriveremo? Rimarremo su vie parallele, o ci riuniremo?

Chissà se voglio saperlo. E i sogni di Me bambina li ho realizzati? E i sogni di Me ragazza? Ed ora che sono donna…? Che sogni ho?

Che direzione voglio prendere? E cosa starà facendo la mia sliding doors? In quale punto del nostro cammino ci siamo divise? E dove ci ritroveremo? dovremo dividerci di nuovo? Credo di si perchè la vita è fatta di scelte e di casi fortuiti che cambiano il suo corso. In qualche modo ci incontreremo e avremo delle interconnessioni in modo che le due Me create da scelte diverse possano interagire non sapendo che siamo noi? e comunque siamo fortemente legate dallo stesso destino?

A volte le scelte sono forzate, come l’arrivo di un bambino, una partenza che non i può rimandare, ma invece spesso sono dettate dal nostro cuore o la testa in quel dato momento, e magari in un altro periodo avremmo scelto in un altro modo.

A volte basta un particolare, che magari neanche notiamo, a cambiare il corso e il senso della nostra esistenza. Però se ci voltiamo, e cerchiamo di ricordare, probabilmente riusciamo a rintracciare quel particolare, seppur piccolo, o grande, nascosto o palese, che ha scatenato il nostro cambio di rotta, o il rimanere a remare nella stessa direzione.

E’ normale chiedere se rifarei le stesse cose dopo averle vissute e col senno di poi rispondere “anche no!”… Ma la risposta è dettata magari dal viverle in un altro momento… Nell’istante in cui sono capitate era giusto così. E per vivere il presente a colori mi viene da dire che se un giorno vedrò la mia Altra, ci abbracceremo e basta, senza domandarci nulla!

In realtà secondo me di sliding doors ne abbiamo parecchie perchè di scelte, o di occasioni colte o perdute ne dobbiamo fare tante… Quindi ci sono tanti Noi in giro… Quando ci incontreremo allora faremo una festa!

Mi ricordo che alla fine del film sono rimasta con un sapore agro in bocca, ma allo stesso tempo dolce.

E’ il destino che corre sui nostri binari, mentre noi comunque teniamo le redini, o siamo noi che ignari veniamo irrimediabilmente guidati dalla nostra stella?

Anche se in alcuni momenti è difficile, forse è meglio non fare domande a nessuna Me, e correre sui miei binari…

Annunci

301 pensieri su “io, me… e le altre me stesse…

  1. Kierkegaard ha scritto abbastanza sulla scelta e sulla paralisi che comporta il dover scegliere.
    Ma Sliding Doors di cui parlano tutti è un davvero un bel film? Non l’ho mai visto perché non mi ispirava ma vedo che ogni tanto ritorna.

    Mi piace

  2. Ale, secondo me quando tutto è avvenuto, le domande servono solo a farsi del male. È avvenuto e non si può cambiare. Magari in un’altra vita si può evitare di dover fare le stesse scelte e di commettere gli stessi errori. Buona giornata. Piero 🙂

    Mi piace

    • ecco qua…!
      non deve essere per forza malinconico! l’altra me balla in africa…! beata lei sta zozza!
      comunque non ti avevo detto ciao per farti venire a leggere… ma per farti una telefonata! haha!
      ma perchè si arrabbiano se ti parlo nei tuoi post? boh…
      ma mica parlo da sola… io ti avevo fatto un commento e tu mi hai risposto con tre… e io ti ho risposto… scusa, se chiami qualcuno per fare due chiacchiere stai muto? aperta e chiusa parentesi!
      daltronde mi piace comunicare con alcuni di voi che mi passano tanta positività… tipo tu, ysin, gigi, dora, il sabato mattina…
      paro matta che parlo sola… boh…

      Liked by 1 persona

      • Non ti curare di loro ma guarda 3 passa sempre a salutarmi cara!! A me piacciono i tuoi commenti che mi fanno morir dal ridere e a volte riflettere e commuovere…insomma tu sei la strabenvenuta da me e se qualcuno non gradisce problemi suoi! Mi spiace tu ci sia rimasta male!

        Mi piace

        • no guarda… non ci sono rimasta male… ma in effetti su quel post abbiam chiacchierato una cifra… ma se poi non gli va perchè li leggono? e comunque c’è pure il tuo diario, una canzone figa che hai trovato… quindi tanti spunti…! non ci sono rimasta male per me, ma per te!
          se avessero letto dove ti ho scritto che “non ho la fortuna di conoscerti” chissà che avrebbe pensato!
          mi spiace se invece di commentare te, che te lo meriti, commentano me, che nel tuo post poi alla fine non c’entro nulla… a me di cosa pensano gli altri non interessa! io son contenta di me!

          Liked by 1 persona

          • Brava! Questo è parlare. Io cerco sempre di ispirare rispetto massimo reciproco tra i commentatori e quando qualcuno sgarra lo banno a vita 😉 come dici tu uno ha sempre la libertà id leggere altrove se non gli aggrada il post o i commenti!

            Mi piace

          • …e questomi dispiacerebbe… perchè tu scrivi proprio delle belle cose e non sanno che si perdono a non leggere…. io leggo eccome perchè mi piace tanto tanto… sai che c’è a me non interessa leggere il tuo blog come cura antidepressiva o cazzarare e basta… i blog che seguo li seguo (oltre che per acchiapparli!), per arricchirmi, divertirmi, scambiare opinioni, conoscere bella gente… senza invidie inutili… già ce ne sono tante nella vita!
            non c’entra nulla, ma hai presente quando da ragazzi hai la comitiva… a volte entrare in una è difficile perchè quelle ccretine delle ragazze sono invidiose e gelose che gli si rubino attenzioni…
            noi invece nelle nostre comitive non facevamo altro che allargare il giro perchè più siamo e meglio è… certo poi ci sono più affinità con qualcuno che con un altro… ma che c’entra!

            Mi piace

  3. Non so se ci siano altre noi in giro, ma per quante ce ne possano essere nessuna sarà mai davvero uguale, siamo un campione unico e irripetibile non dimenticarlo mai! (e non ascoltare chi dice menomale 😛 )

    Mi piace

  4. Per qualcuno c’è sempre la legge di Murphy che incombe per cui qualsiasi scelta farà sarà sempre inevitabilmente quella sbagliata!Capito ciò ho smesso di preoccuparmi!:-D

    Mi piace

  5. Se è il destino a decidere non lo so, ma non possiamo fare a meno di scegliere, perciò cambia poco… E ogni scelta può cambiare tutto, sì, ma se ci si mette a pensarci si rischia l’ansia continua… In teoria rimpiangere le scelte passate è inutile… ma il rimpianto è tentatore…
    Ogni bene 🙂

    Mi piace

  6. Uhhhhh Ale…ma questa è pura fisica quantistica….il mio pane. 🙂 Dunque, ti illustro la mia teoria, che è anche un’ipotesi scientifica non dimostrata. Esistono “n” universi paralleli, tanti quanti sono le scelte possibili che compiamo ogni volta… a seconda della scelta che facciamo, la realtà si sdoppia e quindi l’Alessia che decide di girare a sinistra va in un universo e quella di destra in un altro…e così via… magari in qualche universo parallelo io e te stiamo bevendo un negroni in riva al mare serviti da avvocatolo che in quell’universo fa il barman playboy ai Caraibi…ahahahah

    Mi piace

  7. Vite parallele in universi paralleli ,c’é chi dice che noi viviamo le nostre esistenze in maniera diversa su ogniuno di questi universi! Personalmente non ci credo molto, credo invece nel destino che in ogniuno di noi sia già segnato! Le scelte che noi facciamo implicano necessariamente delle rinunce, le stesse scelte che magari in un’altra vita non avremmo fatto. Una mia amica in la con gli anni e da qui la sua saggezza , volate in cielo pochi mesi fa mi diceva ” se tutti sapessimo quello che deve avvenire, nessuno sbaglierebbe” e con queste parole metti fine alle tue domande. La vita e il proprio destino non li si conosce se non vivendoli i se e i ma non hanno senso… Ti abbraccio cara

    Mi piace

    • Oh pattiiii… Il tuo pensiero era stato assaltato dai discorsi di ivano e gigi… Visto che pensieri hanno! Poi morfeo mi ha fatto lo sgambetto!
      Sai che anche io credo ci sia un destino… Ma visto che appunto c’ë, anche le ns scelte alla fine sono comandate e dettate da dove dobbiamo arrivare. É una scelta obbligata? Boh! A me affascina sta cosa degli universi paralleli… Non è vero ma ci credo… Non ci credo ma è vero…
      Ah saggia la tua amica era…
      Inoltre se sapessimo gia tutto sai pure che noia… Ed avremo anche paura di vivere… Forse!
      Grazie patty buongiorno!

      Mi piace

  8. Devo dire che spesso mi trovo a chiedermi se…
    Però poi non potendo avere risposte né tantomeno certezze di cosa sarebbe accaduto se… lascio perdere.
    Credo che sia andata così perché dovevo essere oggi qui così come sono ^_^ e se poi (facendo scelte diverse) non avessi nemmeno quel poco di bello che ho?
    Quindi, nessuna domanda e tiro dritto 🙂

    Mi piace

  9. Pingback: Un po’ di emozioni… e una “Dichiarazione Personale” | Almeno Tu

  10. Sai questa me la sono persa, perdonami !
    Arrivo ora per dirti che secondo me quella strada che non abbiamo percorso quel giorno la percorreremo in un altro momento ma, comunque, rientrerà nel nostro percorso di vita. Insomma, il film secondo me è una gran bella verità. un bacio tesoro 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...