VOGLIO IL TUO FEGATO!

hey! vieni qui… muoviti che sennò poi ti vedono, che oggi c’è la riunione qui a San Lorenzo e poi salta la mia copertura… 

Ho conosciuto un tizio: si chiama Albucci. Ho letto delle cose che ha scritto e mi sono fatta avanti. Tu sei Boregher, Vero? Allora apri bene le orecchie!

C’è una donna siciliana, una certa Greta a cui hai rubato uno zaino, che ha conosciuto sto Albucci e gli ha chiesto di ucciderti per riprendersi lo zaino. Lui ha un complice… Un certo Paolo… Un tipo particolare che parla parla e si veste sempre uguale. A volte è lento a volte è invertebrato. Lui ha un bullone degli extraterrestri…

Io prima di conoscerti, qualche giorno fa, sono inciampata in questo Albucci e mi sono presentata. Ho fatto di tutto per farmi notare ed essere accettata da lui. Una fatica guarda: flessioni, percorsi, apnea, caffè… insomma, sono partita dal basso. Ma ci sono riuscita!Mi sono infiltrata! sapevo che ne avrei cavato qualcosa di fruttuoso, anche se ancora non sapevo cosa. Non sapevo che salendo su 64 a Termini avrei conosciuto proprio te.

Albucci mi ha parlato di un bullone e di un’altra cosa che però non ti dico… che poi alla fine pure a te chi ti conosce? Ti ho appena incontrato alla fine.

Lui ha una strana mania per gli organi del corpo: ama incondizionatamente il suo fegato. Io gli ho detto che quando lo vedo, il mio di fegato inizia ad agitarsi. Lui mi ha creduto! Parla spesso pure di capelli… 

Senti, se io faccio il doppio gioco, ora che ti ho incontrato, e cerco di beccarmi il bullone… tu che mi offri di più?

*********

Hey Alb! Ciao Detective che si poggia al muro e guarda con l’occhi come una fessura per mettere in soggezione gli avversari… 

Dicevo, ti ho appena fatto il caffè, capo! continuo il mio lavoro da stagista! Sono brava, ve? d’altronde ti ho pure fatto il massaggio perchè avevi il viso arrossato dalla iuta che ti metti sul viso. Sai che adoro quando lavi i piatti vestito da carpentiere?! Oggi non posso venire alla riunione per un impegno improvviso e non voglio rischiare che gli alieni mi rapiscano. Oggi ho fatto tutto il percorso e le flessioni… e sono appena ritornata dalla fazenda brasiliana dove mi hai spedito ieri! tra l’altro, ti è piaciuta la tisana al finocchio?

Senti devo dirti una cosa… oggi sul 64 ho incrociato un tipo strano… Mi pareva Giorgio e allora mi sono fatta avanti… Ho fatto finta di allearmi con lui contro la caccia che gli stiamo facendo con la banda… So che non potrei prendere iniziative, ma non ho avuto il tempo di pensare. Gli ho detto che avrei fatto il doppio gioco con te, ma in realtà lo faccio con lui così posso capire le sue mosse e presto presto lo potremmo uccidere e riscattare greta!

Oh anche se stasera non vengo mi raccomando metti la buona parola con Paolo per il bullone!

********

Ahhh ora sono sola e posso rilassarmi e tornare a respirare…

Alb e Giorgio se la sono bevuta…! 

Ma che mi frega di loro e delle loro sporche missioni…

IO VOGLIO IL BULLONE, QUELLA COSA CHE NON DICO SENNò GLI ALIENI MI SENTONO, E… VOGLIO IL TUO FEGATO ALB! ma tanto tu non puoi sentire i miei pensieri…

********

Per scherzare con Albucci!

Annunci

415 pensieri su “VOGLIO IL TUO FEGATO!

  1. Ale se continui a fare le prove col negroni poi vengono fuori robe strane… se ti dico che non ci ho capito una mazza te la prendi? Bulloni, caffè, alieni e bande contro la caccia… adesso vengo e ti faccio il solletico….eheheheheh

    Mi piace

    • no no! fermati con sto solletico che muorooooo!!!!!
      ah beh si, per colpa tua e di sto negroni prezioso ho fatto un macello a casa come sai e sto ancora ciucca!
      non se capisce niente, ve? beh ma non c’è niente da capire! conosci i racconti della voglia di sparire di albucci? ecco, era un gioco!

      Liked by 1 persona

        • guarda che mi avrai sulla coscienza!!!!!!!!!!! nun je la pozzo fa!!!! davvero non credi che anche se solo alzi il ditino io inizio a contorcermi????
          ma guarda, non è un racconto vero questo, che non ne avrei poi tutte ste capacità… era una presa in giro ai commenti che ci facciamo circa il suo racconto (tra l’altro lo leggo solo da una decina di giorni!)

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...