Cara Alessia…

Cara Alessia,

sei strana tu… Sei una donna? Una ragazza? A volte vuoi sentirti ancora bambina?

Sei una figlia? sei una mamma?

E boh…. Non so risponderti davvero…

Ti ricordi quando eri bambina…? eri buonina, mai troppi capricci, sognavi cose che sognano i piccoli…. Non ti piaceva andare in bicicletta perchè faticavi…! All’inizio eri timidina e quindi a volte aspettavi che venissero altri bambini a conoscerti per giocare… I tuoi amici erano spesso a casa tua, oppure tu andavi da loro perchè ai tuoi genitori piaceva farti stare bene ed in compagnia. Nonostante fossi figlia unica non sei mai cresciuta troppo ovattata o viziata. Hai capito subito che le cose bisogna meritarsele o guadagnarsele…

Poi sei diventata una ragazza…. la timidezza è restata, ma hai capito che se rimanevi sempre sulle tue e chiusa in te stessa probabilmente saresti stata serena, ma non avresti vissuto… Chi ti incontrava se ne accorgeva perchè eri facilmente imbarazzabile, ma  ci ironizzavi e ti divertivi! Anche i sogni erano cambiati… “Sconfiggerò il male nel mondo…. diventerò ricca e famosa…. viaggerò per tutto il mondo…. oddeo quanto è bello quello…. proprio lui del quinto anno… Oh patrizio, me lo presenti? tu conosci tutti daiiiiii! ”

Patrizio era il tuo migliore amico delle superiori… stavamo quasi sempre insieme. Era uno che trascinava tutti e tu  ne approfittavi! 😀 Brava furbetta! Lo so, lo so che ti sei commossa quando lo hai ritrovato qualche tempo fa e lui ti ha scritto “è incredibile come alcune persone riescano a portare sempre il sole”. Wow! Non capirai mai come fai a portare sto sole, ma vabbè, questa è un’altra storia.

Il primo bacio? che ricordi…. O mamma, che faccio, dove metto le mani? e i piedi? e la bocca? sembro una scema… eccolo si avvicina… uh uh uh devo anche respirare, speriamo di non dimenticarlo… quante cose insieme si devono fare… na fatica….. splack…. uh… aiuto…. respira respira…. mi cinge la vita… forse se anche io lo abbraccio mi sa che è meglio…. uh ma che bello… che emozione…. wow! 

E le prime vacanze da sola? quante belle esperienze… quante serate a guardare il mare… e i falò sulla spiaggia… e le montagne insormontabili, che a quell’età sembrano enormi, ma quando a distanza di tempo si ripassa di la, si nota che c’erano anche degli scalini….

Poi sei diventata una giovane donna… con tutti i sogni che ciò comporta… e tutti i percorsi seguiti affinchè i sogni diventassero la tua realtà… Quello più importante era diventare una grande pubblicitaria, magari alla Ogilvy & Mather, o alla P&G. Hai lavorato come grafica per un po’: che spettacolo veder realizzati i propri progetti…

Poi arriva il tempo di una grande scelta… con tua mia amica (ormai ex) volevate dare una svolta alla vita, Ale, ti ricordi quanta passione avevate… Potevate andare sei mesi fuori dall’Italia, oppure aprire una società di organizzazione eventi… Probabilmente quella è stata la prima scelta sbagliata… nulla di trascendentale, ma evidentemente non eravate giuste come socie e tutto è andato a monte dopo un anno dall’apertura… si vede doveva andare così…

Avevate una comitiva enorme, che si è sfasciata dopo anni…. rimasta sola, ti iscrivi ad un corso di salsa… Ti sei ricreata un gruppo… bellissimo! Anche quello senza gelosie o invidie: più eravate e meglio stavate! E la pensi ancora così! Ballavate e vi divertivate… Voi  eravate sempre in pista. I vostri compagni di ballo dicevano che non non rimanevate mai a bordo pista perchè  eravate sempre sorridenti e vi divertivate, mentre magari le gnocche vere a volte stavano sedute! Tiè, così imparate! 😀

Ed in quel periodo, hai conosciuto dei ragazzi che avevano lasciato l’Italia per andare in qualche isoletta caraibica a vivere: si trovavano benissimo, e tornavano qui solo per trovare la famiglia. Una di loro era approdata li ancor prima dell’arrivo dell’elettricità… che coraggio. Quel ragazzo di Milano, conosciuto a Rimini diventato amico per poco tempo, ma che è venuto pure a trovarti a Roma, che si è trasferito a Capoverde… Ha aperto un chiosco, ha sposato una donna del posto… e poi boh, chissà come sarà felice ora!

E allora la malinconia di non essere partita quando potevi farlo…. Ma era per seguire un altro sogno… quindi probabilmente è andata ben così. Chissà se davvero ora, l’altra te stessa che si è trovata davanti a quel bivio e che ha scelto di partire, sta in qualche posto sperduto del mondo a fare chissà cosa…

Poi… Sei diventata una donna: i percorsi e i desideri sono maturati…. e le maree della vita che arrivano e vanno lasciano il cuore e la pancia in subbuglio…. La voglia di trovare un buon lavoro che ti permetta di creare una famiglia…. Alcune cose ora le avresti fatte diversamente da come le hai vissute… beh vabbè, ma questo vuol dire che sei cresciuta, tesoro… Non ti crucciare. Ah, Secondo me rinunciare a quel ragazzo a cui tenevi tanto con cui non è mai partita una storia, ti ha fatto bene, perchè dopo anni hai capito che per lui probabilmente sarebbe stata solo ed esclusivamente una scelta di testa… e voi, entrambi, meritavate di più… Lo so che tu non sei di quelle persone che “felice solo con me, e mai e poi mai senza di me”… no, no. Se una storia non può essere, non sarà… Fa male? Passerà! Anche in amicizia la pensi così…. 

Anche se una delle cose che ti fanno male sono le assenze… Quelle ingiustificate. Un giorno ci sei, quello dopo sparisci… Va bene, a volte anche tu senti il bisogno di andare…. Ma mai senza spiegare, senza la possibilità di capire e di chiudere la porta…. Questo non si fa, ci vuole rispetto…

Poi ti sei innamorata! E’ l’uomo giusto? NO! E’ l’incastro perfetto? Probabilmente si. Boh, ancora non lo sai… E sicuramente mai lo saprai, forse è questa la giusta ricetta…

Sei una figlia, ancora e per sempre…. Sei una mamma, ora e per sempre… I tuoi sogni si intrecciano con quelli del tuo tesorello terremotello…. E’ così diversa, ma simile a te…. Che bello quando la vedi interagire con gli amichetti…. Si è trovata un fidanzato!? 😀 Lo so, forse a tre anni è un po’ presto, sai quanti ne avrà! Ha anche degli amici del cuore!? emh… beh, ma lei ha un cuoricione grande! Quanto si diverte, eh! Ti chiedi quali saranno i suoi sogni, ve? Ah, tu mi raccomando, non ostacolarli mai! Falla vivere, lasciale spazio e donale aria! Deve volare libera e sbattere la capoccina al muro! Poi tu arriverai con l’acqua ossigenata e la medicherai! D’altronde tu che facevi? Non ti sei mai risparmiata il vivere un’emozione! ah le capate che hai preso… Mi sembra che sei ancora viva e vegeta,no? e sempre pazzerella!

Ma anche tu continui ad avere dei sogni… senza di loro non si vive… Magari alcuni desideri che avevi prima, ora sono diventati insignificanti e lasciano il posto ad altro…  Ne hai di piccoli e di grandi… Uno è riuscire ad aprire un agriturismo, e vivere nella natura, con un lavoro che ti permetta di incontrare tanta gente e organizzare tante belle cosine…

Ma il sogno più grande….. Quello che devi assolutamente realizzare è non mancare all’appuntamento con una terra bellissima: l’Africa. Lo desideri con tutta te stessa…. Non quella patinata dei grandi resorts… La terra delle grandi distese naturali, con gli animali liberi e felici, dove il tramonto fa l’amore con il deserto;  quella dei mercati profumati di spezie; quella della povera gente che però ha tanta dignità negli occhi…. Vuoi entrare in un baobab, perchè prima questi grandi alberi potevano essere usati anche come rifugio… oppure lo vuoi abbracciare. Te lo auguro davvero… Ora sei incasinata, ma arriverà il tempo che ci riuscirai, magari anche con qualche associazione (alcuni tuoi amici di blog ne fanno parte,  chissà mai nella vita)…. Vedrai, che ce la farai!

Con  Marghe (mrbean),  si parlava di sogni realizzati e della “malinconia” che a volte arriva, per averli lasciati andare… Quelle vocine dentro la pancia che non hai potuto ascoltare, ma che rimangono li, dietro alla milza ad esempio, che sono sopite, e possono tornare a strillare, o continueranno a dormire per sempre…

Ogni tanto ribussano alla porta: non è detto che siano abbandonate del tutto, magari solo sono rimaste indietro… torneranno alla carica, oppure no, tu continua a vivere tutto quel che ti viene da vivere!

Ti voglio bene!

Tua.

Alessia

 

Annunci

259 pensieri su “Cara Alessia…

  1. Sì, vabbé, adesso anche l’Africa… Ti andrebbe bene Zanzibar per la luna di miele? Io lì sono stata però mi piacerebbe anche il Madagascar! Questo per amoreggiare, poi per un’esperienza più wild ci addentriamo nel continente… Che dici? Organizzo anche lì? 😄😄😄😘😘😘

    P.s. Mi dispiace, ma proprio non ce la fo a stare seria, oggi ho detto gnocca anche a Dorina nel suo blog 😄😄😄

    Mi piace

  2. Ciao Alessia.
    Bella l’idea di una lettera a te stessa.
    Quando hai raccontato del primo bacio ho pensato al mio. Ma io ero già grande, per cui l’ho vissuto con emozioni differenti rispetto a molte persone.
    Anche a me piacerebbe l’Africe dei tramonti, della svana, del Kilimangiaro.
    Chissà… magari… un giorno.

    Mi piace

  3. Eh come posso non sperare anche io che tu lo realizzi, questo grande sogno dell’Africa, visto che lo condivido in pieno anche io??? Andiamoci insiemeeeeeeeeee! Bellissimo post, come sempre quando si parla di te, di quella profonda e sbarazzina e caciarona e sentimentalona e tutte le tante cose che sei, incanti!

    Mi piace

    • Ecco il sole! 😳
      Hai letto il primo bacio? 😁 proprio cosi fu! E ancora tutte le prime volte le vivo così! Ma io son patologica! Eppppperò mi piace!
      Ecco beh, eccccerto che se tu riesci a formare quella tua comunità in africa io vengo. Riieniti avvisto. Ma non come ospite come hai detto tu, ma come volotntaria che si sporca le mani! Ah e se apro un agriturismo (cosa che non avverrà mai 😁) tutti voi gianduiotti dovete scendere miei ospiti!
      Buona giornata!

      Liked by 1 persona

  4. Aò io sono emotivamente instabile in questo periodo e tu mi scrivi sto post :-/ noooo mi hai commosso. E comunque Ale tu sei tutto (madre, figlia, donna, bambina, compagna) … e poi l’Africa… come canta il LIgabue: “I sogni passano, se uno li fa passare. Alcuni li hai sempre difesi, altri hai dovuto vederli finire.”Ma vedrai che questo non finirà. Ale tu sei TOP!! SUPERTOP!!! Baci bella gnoccolona

    Liked by 1 persona

  5. una sorta di “caro diario ti faccio il riassunto di una vita… fino ad ora si intende 😉 “… molto bella, complimenti.
    Ho adorato leggerti, per le mille emozioni che ho provato… sono cresciuta insieme a quella piccola Alessia ❤

    Mi piace

  6. Mi piace la salsa, ancor più il sugo,per non dire della pasta asciutta, latticina mia. Così ti immagino che nuoti nel latte di cammella, mentre fuori le iene e gli sciacalli inneggiano in un te deum di ringraziamento per la tua venuta in Africa. Ti immagino che sorgi luna sulla savana, attirando il leone insonne e capriccioso, insegnandogli a fare il gattone, senza rovinarti la mise. Salsera de my corazon, stasera, con il tuo brano di vita vissuta e rivissuta in un alito di brezza primaverile, hai toccato molti tasti, di quello strumento bizzarro che chiamiamo volgarmente anima. Ed io posso mettermi a nanna, felice di averti incontrata…
    Una carezza di petali vellutati…

    Mi piace

    • E che belle cose mi hai scritto caro silv! Davvero! Diciamo che io preferisco piu la salsa da ballare che quella a mangiare… Io sono una italiana anomala e non amo molto la pasta! Magari in africa con tutti quegli animali ed io son protetta sopra al Mio cammello!
      Davvero davvero ho toccato qualche tasto? Chissä mai come ho fatto…. Non credo di avere questa capacitä! Notte notte tesö!

      Liked by 1 persona

      • Mia dolce”italiana anomala”, sono disponibile a perdonare pure questa tua incresciosa propensione ad odiare e a non ossequiare la divinità Pasta. Sappi che esistono persino i pastafariani, ovvero gli adoratori della divina Pasta. Per fortuna io non sono tra questi, quindi ti perdono la tua empietà Anche se, detto fuori dai denti: c’è poco o nulla meglio di un buon sughetto o della salsa della mamma per condirci la pasta. E se tu avessi assaggiato quella della mi mama, credo che ti saresti convertita al pastafarianesimo senza colpo ferire, indossando sulla tua preziosa testolina il colapasta d’ordinanza, ed agitando forchetta come la più sfegatata delle adoratrici…
        Non importa sapere, conta di più sentire e far sentire……..

        Mi piace

  7. Questa lettera vorrei scriverla io
    se ci arriverò mai
    ad una certa età.
    Mi hai fatto commuovere.
    Qui hai depositato una sorta
    di nostalgia
    di tristezza.
    Una donna, una mamma
    una meravigliosa immagine
    di innocenza.
    Tu sei una grande donna e
    sono onorato di poterti leggere.
    I miei complimenti
    davvero.
    Ti abbraccio e ti bacio.

    Nyno.

    Liked by 1 persona

    • Oh grazie ny! E ma che esageri sempre tu! Mi fa piacere eh ma troppo, su!
      Ieri avevo un po di pensieri in testa e li ho fatti uscire! Ed al solito il tuo commento ë una poesia…
      Perô aô…. Tu sei giovincello… Ma a una certa etä??? E mica so cosï vecchia sa……….. Mo te lo dico ho 36 anni 😤😡😠
      😁😁😁😁😁😘

      Liked by 1 persona

  8. Sei tenera tu, sei ancor bimba ma donna, Grande Donna, che sogna, ricorda ma è anche concreta … un po’ malinconica per poi ritornare gioiosa! Che bella che sei💖💖💖💖💓💓💓 😉😘😍 na fatica a leggere con questa influenzaccia 😕 🙇 😂😂😂

    Mi piace

    • Ciao fraaaaaaaaa! Non dirlo a me di passare da tutti gli amici di blog………. Quando ho pc ho poco tempo e col cell senza higa na fatica…!
      Beh dai che piu o men9 i vissuti son quelli ed i percorsi e i.pensieri…! Ce li avevo tutti in testa! Magariiiiiiii un bel viaggio lontanissimo proprio ci vorrebbe! Cerrrrto che ti fischio! Bacini a te e gnocchetto!

      Mi piace

  9. Piacere! Sai, il mio sogno è l’oriente. Sono già stata ma ho visto poco e niente. Mi piacerebbe stare due mesi. Dal Tibet alla Cina, poi il giappone. Un viaggio nel cuore dei villaggi. A piedi, tra la gente. Respirando la cultura dana e millenaria, la religione, la vicinanza con Dio, il loro e va benissimo, tanto è uguale. Vedere quelle architetture contrarie al nostro modo di pensare e di percepire la vita, gli spazi, la distanza col cielo. I loro tetti curvi, i samurai, le geishe o ciò che rimane. I loro profumi, odori. I tessuti, i fiori, le cittá di eterni bambini, la fantasia, gli aceri e i vulcani. I monaci, il fiume giallo e la muraglia.
    Ah Alessia…. colpa tua un’altra volta.
    Ma ce la faremo. Giuro!

    Mi piace

    • Wow tesorella! Che bella descrizione hai fatto… Hai preticamente colto l’anima delle cose… Deve essere proprio cosi… Ho una amica giapponese e quando mi racconta di quei luoghi mi incanta!
      Te lo auguro e ce lo auguro… Abbiam te.po e lo faremo! Buona pasqua!

      Liked by 1 persona

  10. Eccomi finalmente, come me lo sono gustato questo post…sei tu, vulcanica ed esplosiva. Dolce. tenera. Delicata. Un’idea bellissima quella della lettera, e sapientemente realizzata perché trasmette un mondo di emozioni. La tua bellezza credo stia in tante cose, ma anche nel fatto che tu sia una donna grande e ancora un po’ ragazzetta!!! I sogni portiamoli con noi, sempre. Assolutamente!!! 😘

    Liked by 1 persona

    • Gianduiottaaaaaaaaaa! Il fatto dei sogni mi gira in testa da quando ne abbiam parlato sul tuo post, ed infatti alla fine l’ho proprio detto che è “colpa” tua! 😁😁😁
      Ho tuttinsti pensieri in testa e dovevo trovare il modo di farli uscire per disciplinarli un po sti disgrazietti! Ma si dai, siamo donne, ma dentro quelle ragazzine ci sono ancora… E cin i ns bambini torniamo un po bimbette anche noi x fortuna! Ogni tanto si parla pure con se stesse, no! I sogni mai abbandonarli!
      Mo starete nel bel sud contorniati da famiglia e prelibatezze da pappare! Auguri cara a te e tutti voi!

      Liked by 1 persona

  11. Io mi sciolgo quando si parla dei figli del proprio figlio e allora divento mielosa all’inverosimile anche ora che da un pezzo cammina sulle sue gambe anzi sulle sue due ruote !
    Eppure il mio sogno ancora da realizzare e legato a lui piccolissimo è un documentario sulle Galapagos è una promessa di andarci quando fosse stato più grande poi piano piano tante cose ma il sogno resta e speriamo che arrivi a una realizzazione molto presto..
    Grazie di questa possibilità di tornare indietro con tenerezza al passato capo!
    Sherabuonanotteanchedasallybambina

    Sally

    Liked by 1 persona

    • Ciao cara! E ci credo che ti sciogli…. I figli sono un pezzullo di noi… Ed immagino che i loro figli per alcuni versi lo siano ancor di piu… E non credo che si smetta di essere mamne o di volerli proteggere anche quando di fanno grandi, anzi!
      Che bello il tuo sogno! E che bel posto! Speriam si realizzi.. E si realizzerà!
      Ma grazie a te!e a volte tornare bambina é spettacolo!
      Buona pasqua!

      Mi piace

  12. Bello è questo tuo scritto e quanto fa giungere, Alessia cara.
    La tua lievità nel dire cose profondissime è speciale.
    Grande donna, sì, sei.
    Torno per leggere tutto con più calma e meno sonno.
    Tu mi conosci un po’ ora e sai che leggo e rileggo.
    E tu meriti molte mie riletture.
    Bacini bacini (so che ti piacciono)
    A presto!
    🙂
    gb
    Buon lunedì di Pasqua.

    Mi piace

    • Ciao cara! Spero tu abbia passata una buona pasqua e pasquetta!
      Mi piacciono molto i tuoi commenti, in generale, anche quando ti incrocio in altri blog! Ti ringrazio tantissimo! Grande donna però no credo… Dorna normale che si fa trascinare da pancia e passione!
      Uh si…. Quanto mi piacciono baci e abbracci! Bacini anche a te! Grazie!

      Mi piace

      • Grande donna è una donna che si fa trascinare dalla pancia, ma ha un suo equilibrio.
        Ecco questo tu sei per me. Questo vuole dire essere “grande donna”.

        Un vulcano sei, ma sai dirigere la tua lava, non la fai divenire distruttrice.
        E dici poco? 😉

        Mi piace incrociarti in altri blog perché sai entrare in quello che leggi e sai farlo con grande ironia.

        Bacini tanti, abbracci cari
        Buona notte
        🙂
        gb
        Sai che ritorno… C’è sempre qualcosa che sfugge e a me piace cogliere…

        Mi piace

        • E grazie! Ma che ti posso dire se no che esageri sempre nel dirmi tutte ste cose belle? Ma fanno piacere e allora me li acchiappo! Da quando ho aperto il blog, davvero x caso, e senza pretese di saper scrivere o che potessero davvero leggermi, ho incontrato tante belle persone con cui confrontarmi, scambiare opinioni e fare due risate…
          Proprio come fai tu quando passeggi per i blog che ti piacciono e lasci la tua bella impronta!
          Oh quanta cioccolata hai mangiato? Noi abbiam pappato un pandoro!
          Buona giornata!

          Mi piace

          • Amo i blog in cui incontro persone “vere”, quelle che hanno autoironia e ironia, e che sono “umili”.
            Le sento. Certo posso sbagliarmi, ma… ho fiuto.
            Il saper scrivere non è tutto nella vita, anche se io amo profondamente i libri, prosa e poesia.
            Tutto un pandoro? Oh sì, perché no? 😉
            Io amo i gianduiotti in questo periodo.
            Bacini bacini a te e alla tua piccola.
            A presto, cara
            Buona notte
            gb 🙂

            Mi piace

          • Anche io amo questo tipo di blog e questo tipo di persone in generale… Autoironia e ironia per scherzare senza far male vuol dire avere una bella testa!
            Io a pasqua dieta perche non Mi piace il pesce… Uguale a natale! Pasquetta a casa da me… Na fatica! Abbiam tenuto il pandoro a posta…
            Io son tre gg che chiamo tutti i miei amici diblog torinesi gianduiotti! Li adoro sti cioccolatini nocciolosi!
            A te la pasqua é andata bene?
            Notte notte!

            Mi piace

          • Si sciolgono in bocca i gianduiotti.
            Sono buonissimi.
            Poi c’è una marca particolare che mi fa impazzire.
            Senza autoironia e senza ironia dove andiamo, Alessia?
            Detesto quelle persone che credono di sapere tutto e di essere bravissimi in quello che fanno.
            No, un po’ di umiltà.
            Non amo molto le “feste imposte”.
            E la tua piccola sta bene?
            Un abbraccio, cara simpatica.
            Notte serena e bella
            🙂
            gb

            Mi piace

          • Si senza quelle qualità non si va da nessuna parte… E si rischia di credere cose che non sono… Qualsiasi sia la nostra bravura se qualcuna ce n’é dobbiam approcciarci sempre con umiltà…
            Anche a me piace leggere, ma con sto blog e la lettura degli altri blog sto scoprendo che mi sensibilo facilmente…! Forse é anche un bene!
            Neanche a me piacciono le ferte imposte… Lunedi é stato un modo x stare insieme ai cognati!
            Lia si… É na terremotella! Grazie!
            Notte!

            Mi piace

        • Che bel nome “Lia” per la tua terremotella.
          E’ come la mamma allora! 😉 🙂
          L’umiltà è necessaria per conoscere bene noi stessi e aprirci agli altri.
          Con affetto e simpatia ti abbraccio
          Un bacino alla terremotella figlia.
          A presto!
          gb

          Mi piace

  13. Per ora mi sembra che le esperienze che hai fatto siano varie e ricche. Ti auguro di riuscire a coronare tutti i tuoi sogni, possibimemte assieme al tuo compagno e alla tua figlioletta, per farli diventare un tesoro inestimabile tutto vostro, solo vostro.

    Liked by 1 persona

  14. Wow… È bellissimo. Sei una dolce ed esuberante (nel senso buono) ragazza che però è donna, nel più profondo e molto più di tante altre. Mai smettere di sognare, e anche qui sai come farlo. Dato che qualcosa da insegnare ce l’hai sempre, anche a me. Un bacione

    Mi piace

    • wow! e grazie! mado che bel commento… donna… e chi lo sa… ne ho di strada da fare… ma meglio così, forse! i sogni e le passioni fanno andare avanti… uh… insegnare io…. mica lo so eh… pero forse ognuno di noi ha da insegnare qualcosa ad altri e molto da imparare da chi incontra!
      grazie caro!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...