…come una tazzulella ‘e cafè

Incontriamo persone… Diventiamo amici… Diventiamo amanti…

Oggi mi sto divertendo a immaginare la mia vita come una tazzulella ‘e cafè: qualcuno sarà acqua e qualcun altro il chicco di caffè… Ci sono incontri che durano per sempre, e altri che cammineranno accanto a me per un breve ma intenso periodo, o magari solo per un fugace passaggio… Probabile che siano importanti tutte le tipologie di interazioni col mondo esterno.

Alcune persone che passeggiano nella mia vita mi inebriano con un aroma talmente delizioso che mi fanno sentire subito a casa, a mio agio, una forte empatia, che anche se appena incontrate è come se mi conoscessero da chissà quanto tempo.

Le vite degli altri sono così variegate, proprio come il caffè: arabica, robusta, original e quelli speciali… E quindi ci sono persone fruttate, pungenti, acide, corpose, dolci, delicate, forti, floreali, pesanti, ricche, esotiche, naturali, speziate, gradevoli, bleah…

Mi piace sbizzarrirmi mescolando gli ingredienti nella mia giornata. A volte ho bisogno di chiacchierare con un amico, oppure necessito di stare con me stessa; capitano giornate grigie e nuvolose, oppure splendenti di azzurro; capita che piova, ma io sia talmente leggera di aprire l’ombrello e arrivare sulle nuvole dove comunque sopra c’è il sole; una serata passionale ed erotica col tuo amante, oppure giornate di coccole sotto al piumone… proprio così il caffè può essere gustato amaro o zuccheroso, col latte o nero, shakerato col ghiaccio o bollente, corretto col liquore e la mosca o liscio e semplice.

Il caffè è un simbolo del costume della nostra società che viene amalgamato ad altri ingredienti per creare torte, semifreddi o gelati. Così come anche io spesso mi mescolo tra la gente e mi ci perdo… interagisco e mi tolgo le scarpe… mi accomodo…  rido, gioco, scherzo, piango, parlo di cose importanti, abbraccio, mi tuffo… ed è così che si creano incontri e situazioni speciali che si ricordano per sempre!

Ho una passione smodata per questo infuso nero, così amato dagli italiani e così apparentemente facile da preparare. In realtà il segreto per fare un capolavoro è una buona caffettiera già rodata, un’ottima miscela, passione e, perchè no, anche un pizzico di fantasia!

Così come fattori fondamentali per un buon caffè sono l’acqua e la sua temperatura, il chicco, la caffettiera…. Esistono persone “acqua”, e persone “chicco”: bisogna che ci si incontri, ci si scontri e si interagisca per far si di creare qualcosa di importante: ci sarà la calma dell’acqua prima del bollore; gli sbuffi dell’allegria, delle malinconie o delle arrabbiature; il rilassamento, la calma e la gioia dei momenti vissuti. C’è chi si butta dal trampolino nella tazza coraggioso e avido di emozioni, oppure chi aspetta, si adatta e attende ogni volta la persona caffè che donerà sapore alla sua vita. Io sono entrambe le cose: amo le mie passioni e mi butto, ma so anche aspettare l’occasione giusta per viverle!

Assaporiamo e incrociamo numerosissime tipologie di gusti, come gli amici o gli amanti, ma prima o poi arriveranno quei chicchi speciali che ci inebrieranno e ci lasceranno in bocca un sapore forte e deciso, ma anche dolce e duraturo.

Come il caffè, ogni persona ha un suo carattere…

A volte ci sono incontri così intensi che se ne riconosce subito l’aroma, magari inaspettato, che colpisce in un istante: un profumo intrigante che cattura e, ancora prima di guardare, si capisce che sarà importante ed emozionante: un fulmine. Oppure ci sono storie che vanno raccontate piano, e ci si entra in punta di piedi, proprio come quando gustiamo la nostra tazzina di caffè, magari chiudendo gli occhi, annusando il profumo, tenendolo un pochino in bocca….

Anche le passioni, oggi, mi viene da accomunarle all’arte della preparazione del caffè: la temperatura è importante per una buona riuscita… Solo che al momento in cui entro nei miei sogni o speranze non me ne accorgo, o non so distinguere. Ci sono le passioni tiepide, che sono dentro di me e mi chiedo spesso cosa fare per raggiungerle ma, forse per pigrizia non scaldo il fornello abbastanza, oppure le vivo senza troppo sforzo. Semplicemente accadono e non lasciano né l’amaro, né il dolce in bocca, sono sogni sicuri che non fanno male. E’ bello che ci siano stati e siano capitati, ma a volte neanche me ne accorgo.

Oppure quelle passioni travolgenti e bollenti che ustionano e sono prepotenti: sono disposta a rischiare, mettermi in gioco, perdere il controllo… Queste bruciacchiano un po’ il palato e la lingua, ma che sapore poi si lasciano dietro…. sono fugaci o lunghi una vita per poterli raggiungere, ma vale la pena di viverli, perdendomi, per poi ritrovarmi. E anche se qualcosa che ho vissuto finisce, quel sapore non me lo scorderò mai più.

E per l’amore? Uguale… Puoi provare tante tipologie diverse, ma quando arriva il gusto che ci fa arricciare il naso, oppure starnutire per quanto lo sentiamo intenso, ecco che arriva l’esplosione! E non è detto che duri per sempre, o magari si… Probabile non sia la perfezione, ma riusciamo a perderci proprio in quel mare nero che tanto ci avvolge.

Ecco…. Ora, chi vuole un caffè? Come lo prendete. Io amaro con un goccino di latte freddo!

  

Annunci

256 pensieri su “…come una tazzulella ‘e cafè

    • ambè! dici che mi oscurano per pubblicità occulta lasciata da te? 😀
      io ho lavazza a modo mio! tiè! simo concorrenti! ma prendo le cialde borbone, non quelle originale. mi piace la blu! ecco mo son contenta che te l’ho detto!
      anche tu senza zucchero! wow! vedi vedi che un po grave lo sei… che c’entra? boh!
      vabbbbbene, riempi tu e poi beviamocelo insieme!

      Liked by 1 persona

      • Ho provato a prendere le cialde taroccate ma non era la stessa cosa. Non riuscivo a sentirmi abbastanza George, così, la gravità ne risentiva molto. Bello questo tuo accostare gli incontri a tipi diversi di caffè, non ci avevo mai pensato ma in effetti si impara molto delle persone osservando i gusti per il caffè. Se ad uno piace cambiare, se piace più forte, meno forte, corretto grappa, con panna… o se uno prende lo stesso caffè per tutta la vita! 🙂

        Mi piace

        • siiiiii! bravo! bel riassunto dritto al punto! ma io ste cose dirette non le so scrivere… dopo un po mi perdo… come la storia sui libri…. visto che macello! 😀
          ahhhhh! no! senza george giomag no party!
          le borbone son buone invece!

          Liked by 1 persona

  1. Ho capito che sono fuori mercato, ricacciato in una nicchia con ben poche possibilità di emergere nella tazzina. Insomma non posso entrare a far parte della elite del caffè, dei caffeinomani… Dovrò consolarmi con i mangiatori di loto.
    Ma un bacione per te lo lascio ugualmente con i complimenti per lo scritto sprigionante ottimo aroma, d’amore certo….

    Mi piace

  2. Bella la similitudine con la vita…..cene sono davvero tanti di tipi di caffè e di modi di prenderlo con mille sfumature diverse, proprio come la vita e le persone che incontri, un caffè in compagnia non si rifiuta mai!!!! Però amaro proprio non riesco a berlo 😛

    Mi piace

  3. Parecchi anni fa, vidi una pagina pubblicitaria americana per una marca di caffè con una foto splendida. Mi aveva affascinato perchè noi, qui in Italia, facevamo ancora annunci che erano singulti grafici, scarabocchi.
    Il titolo in inglese tradotto diceva: CALDO E FORTE COME L’AMICIZIA.

    Mi piace

  4. Le esperienze da pubblicitario sono molto più colorite di quelle da scrittore.
    In quanto free-lance ho battuto Milano, tutta la Milano entro la cerchia dei Navigli, perchè lì si trovavano agenzie e studi. Da umiliare la regina dei marciapiedi più di successo. Anche in fatto di… tariffe. Erano gli anni restati famosi come quelli della “Milano da bere”.
    Ho avuto quindi occasione di conoscere e sperimentare un bello zoo di tipi, e anche di passare in bar di ogni genere e livello a trangugiare… caffè di ogni genere e livello, visto che questo poi è il tema.
    A distanza di tempo, dimmi una via e io ti snocciolo tutti i bar lì esistenti 🙂
    Accetto scommesse 🙂

    Liked by 1 persona

    • E tu mi rapisci guido…. Sai come sarebbe bello sentirti raccontare tutte queste tue belle esperienze…. Che la pubblicità era un mio grande sogno probabile te lo abbia detto… E tu l’hai esercitata come professione proprio negli anni piu belli credo… Quelli rugenti… Mi hai scompisciato col paragonarti nella regina della strada anche x tariffe! Immagino il giro che potevi procurarti…. Che spettacolo!
      Facciam che hai vinto la scommessa tanto io che ne so dei bar di milano! E ti offro un caffettino domattina!

      Liked by 1 persona

      • Già me l’avevi detto, ma i tempi sono cambiati, è avanzata la tecnologia insieme alla crisi ed è un discorso comunque troppo articolato per questa sede, conta che è un mestiere che sconsiglio.
        Poi, come in tutte le cose, anche nel mio caso adesso penso che era bello, ma allora quando ci stavo dentro vedevo solo i problemi che non erano pochi. Sopratutto quando dovevi consegnare idee e dovevi fartele venire con l’occhio sull’orologio. Altro che caffè più caffè più caffè, e tabacco!
        Però sono ancora vivo! 🙂 E, quindi…. allegria, capretta!

        Liked by 1 persona

    • Ci pensavo stamattina al bar! Da mia suocera rigorosamente tradizionale… Loro poi con campani… Che te lo dico a fa!
      Perfetto ora lo so cosi domani ti faccio il caffe come piace a te!
      Sai che le cose e le persone tradizionali sono cosi belle!

      Liked by 1 persona

  5. Bella davvero la metafora del caffè! Quanti tipi ne beviamo nella giornata e nella vita? Dipende anche se lo prepariamo in casa o lo beviamo al bar, non tutti i bar sono uguali e accoglienti. E se non ci siamo trovati bene basta non andarci più per un po’, poi farei un altro tentativo, che dici? Magari hanno rinnovato l’ambiente. C’è sempre una seconda possibilità.
    Caffè a quest’ora? Perchè no! Non rifiuto mai un espresso ristretto con zucchero di canna…
    Tempo fa ho scritto questo per il blog di un’amica.
    Te lo dedico cara Alessia

    Il canto del caffè

    Una mattina lo spirito del caffè canticchiava:

    “Guarda come mi tuffo nella tazzina…
    Ascolta il mio gorgoglio…
    Ammira la schiumina cremosa…
    È più pastosa per te!
    Protegge l’aroma per te!
    Voglio farti felice come lo sono io.
    Mi esalto quando sento il tuo palato
    apprezzare il mio retrogusto!
    Provo gioia immensa
    quando accarezzo le tue papille,
    scendo per la gola… giù, giù…
    scaldando il tuo petto!
    Chiudi gli occhi… e assapora il mio abbraccio.”

    Baci!! 😘 😘
    Primula

    Mi piace

    • Wow! Ma che bello il tuo componimento…. Ma non avrei avuto dubbi! Il caffe che parla con chi lo berra e gli dice di gustarlo! Che idea!
      Sai che ci pensavo stamattina al bar sotto al lavoro… Con loro baristi ed i ragazi dei negozi vicini… Non mi conoscono cosi bene, ma vengono cmq semore a salutare ed a farti sentire ben accolta….! E allora li ho paragonati al caffe…. Cone i miei amici piu cari, come il mio compagno, come la mia famoglia…
      Hai ragione, magari in un posto non siam stati bene, ma magari arriva una ventata, o cambiano foenitore e tutto è mugliore!
      Grazie primuletta!
      Ora so quale caffe dovro offrirti domani!
      Notte notte tesorella!

      Liked by 1 persona

    • Wow! Mio romeo…… E secondo tE perche mi sono autoproclamata tuo giulietto? E guai a chi mi ruba il posto che so gelosa eh!
      Pure il caffe uguale! Cosi so come lo prendi e domani te ne offro uno vortuale anche a te!
      Ecco… Ma impossessiamoci di un balcone… Ce ne sono tanti a roma! Buonanotte!
      … E se mi leggi domani:buongiorno! 😁😘😘

      Liked by 1 persona

      • Ti leggo proprio ora … mentre sto facendo colazione (sana)… e magari anche se non troveremo un balcone prima o poi capiterà di prenderlo un caffè assieme!!! Good Morning to you Juliet!

        Mi piace

        • sana colazione chissà che vuol dire… frutta? cereali???? vuoi diventare ancora piu gnocco… lo so! presto ti si rubano romè!
          eccccerto che ce lo pigliamo il caffettullo…. e vi mettiamo in un bar coi tavoli sotto un balcone.. a roma ce ne son tanti…
          ecco, con juliet, mi son sciolta! 😀

          Liked by 1 persona

          • 😉 banalissimo latte macchiato (senza zucchero) e fette biscottate … !!! Devo perdere ancora peso … la settimana scorsa poi tra tutti i cavli vari ho sgarrato!!! Baci bella … non so mandare le faccine come fai te … conosco solo :-/ 😉 😦 🙂 😀 devo imparare ancora un sacco di cose

            Liked by 1 persona

  6. Eh già, proprio come un caffè. Mi hai ricordato quella storia fantasiosa che ho scritto qualche mese fa e posso dirti che è proprio così. Quel famoso caffè non l’ho più preso, però dopotutto si riduce sempre tutto ad una chiacchierata dinanzi ad un caffè. Un bacio 🙂

    Mi piace

    • tesorellaaaaaa!!!!! ohhhhh vedi vedi che anche tu col latte! beh io senza lattuzzo non vivo guarda! uh uh,,,, lo zucchero spolverato sulla schiumetta… yuhm!
      emh… e come lo interpretiamo? chiamiamo una caffeomanzia intenditrice di schiumette zuccherose! io la interpreto come dolcezza, simpatia, allegria….!
      emh… sul tuo ultimo post ti ho scritto un poema! 😀
      bacini

      Mi piace

  7. E sei brava Alessia e non rispondermi che non lo sei.
    C’è un problema, sì, però.
    Io non bevo caffè. Non mi piace.
    Come fare? 😉
    Aspetto tuoi suggerimenti.
    Bacini bacini
    Buon lunedì
    🙂
    gb

    Mi piace

    • Gelsinaaaaa! Ma che brava! Solo pebsieri cosi come mi vengono… Stavo al bar sotto al lavoro con i ragazzi dei negozi vicini e mi è venuto sto pensiero…
      Con te beviamo un hag o un aperitiva! Bacini cara!

      Mi piace

  8. Prima di inserire una mia foto alla fine del tuo post avresti dovuto chiedermelo.
    Se poi dici che non mi assomiglia, ti dico che sono io qualche anno fa, tutto possono cambiare, no?

    Io il caffé lo bevo solo se sono stanchissimo e devo rimanere sveglio, per cui in questi giorni lo sto bevendo per necessità. Ma non sono un esperto e non ne sto distinguere tipo, tostatura, aroma…

    Un caro saluto, caffettosa Alessia

    Andrea

    Mi piace

    • Ahahah! Ma io la foto te l’ho rubata e speravo non la notassi… Beh certo ora sei un po cambiato ma in meglio direi eh!
      Io senza non vivo! E quando avevo la pancia piena di lia ho avuto la nausea per sette mesi e non lo prendevo…. Mado che sofferenza!
      E cmq non mi fa effetto eccitante…
      Mi son persa qlc non so perche devi star sveglio x forza… Ho un po di problem con connessione sti gg… Ma stasera provo a venir da te e dagli amici di blog da cui non son riuscita ad andar!
      Beh allora al posto del caffe ti offro un te!

      Liked by 1 persona

  9. A volte alcune mie storie o personaggi nascono immaginando le vite degli altri, magari sono in macchina, passo davanti a un palazzo dove una donna batte i tappeti dalla finestra, e inizio a pensare a lei, a come potrebbe essere la sua vita, a cosa pensa, a cosa desidera, ed ecco che invento!

    Mi piace

    • Ciao ml! Sto parallelismo mi è venuto in mente mentre bevevo il caffe al bar sotto al lavoro!
      Saresti un gran bel e buon caffe sai! Ed hai ragione solo il vero intenditorE ti saprebbe apprezzare!
      Io lo prendo quasi cosi… Amaro. Solo che metto un goccino di latte freddo.
      Ora te ne offro uno!
      Buona giornata!

      Liked by 1 persona

  10. Bene, e dopo questo post vado a prepararmi un altro caffè…. 😂😂😂 Descrizione impareggiabile dei rapporti umani, complimenti ex moglie, mi hai anche confessato nell’incipit di aver avuto un amante…. E andiamo avanti così… Evviva la sincerità… 😄😄😄😘😘😘

    Liked by 1 persona

  11. Io adoro il caffè e adoro il paragone ch e hai fatto ..lo trovo attinente e reale; oltre che molto profondo e per nulla scontato. Sono le cose più semplici che facciamo tutti i giorni a farci riflettere…adorabile come sempre!

    Liked by 1 persona

  12. Ciao Ale! Ma sta storia del caffè associato alle amicizie, amori e passioni è troppo forte! Hai una mente arguta e vispetta tu eh? Bella sei! Io di solito mi butto…(in tutti i sensi) sia nella tazzulella di caffè che mi piace caldo e un po’ amaro e sia nelle altre cose…A volte prendo certe sole (se semo capite!). Però sono contenta di essere così, credo sia meglio vivere appieno le esperienze e non rimanere tiepide…
    Quindi alla tua domanda ti dico: meglio ustionarsi e gustare qualcosa di buono che rimanere insoddisfatti perché non si è vissuti le cose alla giusta temperatura…
    Baci bella!!! Lila

    Liked by 1 persona

    • Grazie! Bevevo caffe coi del bar sotto al lavoro e negozi vicini e mi è venuta in mente sta cosa!
      Dai, non prendi caffe!
      Io non l’ho preso per sette mesi quando ero in cinta tre anni fa e quanto mi è mancato quel periodo! Solo che proprio mi dava fastidio!
      Pero si puo applicare anche al tè, quindi te ne offro uno virtuale!

      Liked by 1 persona

  13. Ma che meraviglia Alessia, me l’ero perso questo post, brava che l’hai ribaltato su Facebook 🙂 un parallelismo così intrigante tra persone e caffè non l’avevo letto da nessuna parte…poi le persone acqua e le persone chicco, la vera chicca (perdona sta uscita!). Mi è piaciuto molto e ho immaginato quale aroma mi possa sentire e con chi possa amalgamarmi meglio…sicuramente un caffè con te non so cosa darei per prenderlo, altro che uno, una sfilza unita a tante chiacchiere e racconti 🙂 un abbraccio

    Liked by 1 persona

    • A volte mi ricordo per caso di schiaffarli pure su fb i post…
      Grazie che sei passataaaaaa! Un caffe proprio ci vuole ora!
      Guarda sta cosa mi è benuta in mente proprio mentre prendevo caffe al bar sotto il lavoro con i ragazz dei negozi vicino…. Mi accolgono tutti e mi scherzano cone se chissa da quanto ci conoscessimo! E ho fatto due piu due!
      Ah beh, secondo me noi ci amalgameremmo molto bene! Anche io lo prenderei volentieri, insieme a chiacchiere e risate!
      Intanto io a casa rompo le scatole perche mi portin9 a torino o in puglia… Tanto tutti distribuiti cosi state! A torino siete na cifraaaaaa! Ma i miei tesorelli lassu siete 5!

      Liked by 1 persona

      • Ma infatti è stato un pensiero originale e calzante! davvero 🙂 oh sì stressali pure che qui ti organizziamo un bel rendez vous, sai come sarebbe bello? Torino, a dispetto delle apparenze, è una città molto viva 🙂 ma io sono certa che ce la faremo. Nel frattempo ci scriviamo e ci prendiamo tanti bei caffè pensandoci! 🙂 un abbraccio tesorella!

        Mi piace

        • Guarda deve essere molto bella e affascinante…. Da sempre anche prima mi sarebbe piaciuta visitarla! Ma poi organizza o davvero un sacco di eventi… E la mole… Il cristo velato…. Le streghe e la magia… 😨😁
          Deve esser molto fascinosa, si! Poi ci siete voi!
          Anfatti, intanto i caffettiNi ce li continuiam a aprender virtuali!

          Liked by 1 persona

  14. Ho dovuto passare la mia pausa pranzo a leggere il poema epico cavalleresco scritto da Alessia in questo post.
    Cosa è chiaro? Che il caffè non ti piace proprio!
    Cosa implicitamente ho intuito? Che Alessia non si accontenta e che ha provato tutti i gusti del caffè prima di trovare il suo preferito, quello che la manda in estasi e la far star bene. Ma allo stesso tempo se nasce un caffè nuovo va provato, perchè può essere più buono!
    Inoltre è importante ciò che hai espresso e sottolineato: anche gli ingredienti che ruotano intorno al caffè sono fondamentali. Senza acqua, senza quel liquido “insipido” o “insapore” il caffè non esisterebbe. La temperatura di cottura è un’altra questione, serve quella giusta, ma prima di trovarla bisogna sperimentare.
    Infine il caffè lo prendi amaro.. ovvio, tu sei troppo dolce e dolce su dolce non va bene!

    Che dire.. vista l’ora.. buon caffè 😉

    Liked by 1 persona

    • 😁😁😁😁😁
      E scusa se ho rovinato la tua pausa pranzo! Almeno ci siamo pigliati sto caffe insieme! 😳
      A parte che hai ragione proprio non me piace…. 😁 ne prendo solo minimp quattro al gg!
      Ammappa che analisi spiegazione idea che mi hai scritto oh! Tu tu tu… Tu sei un tesorone di ragazzo! L’ho sempre detto e ribadisco! Sei un ingrediente doc per fare buoni caffe! Sicuramente! Alla fine si trovano sempre caffe adatti a noi…!
      Tesò mo mi imbarazzo però! Sei sempre cosi gentile con me!
      Amaro si che pure se si dice che é tanta amara la vita (che poi nnnn’è vero….!) basta che abbiamo lo zucchero e il sole dentro!
      Sbrigati a venire a romaaaaaaa! Buona giornata e grazie della lettura epica! 😁😘

      Liked by 2 people

  15. Io non prendo caffè, non mi piace ma questo post mi ha fatto venire in mente una poesia di Nordbrandt che si titola appunto “caffè all’aperto” :

    Caffè all’aperto.

    pioviggina un pò
    ma non abbastanza perché si possa proprio
    chiamarla pioggia

    e noi lentamente ci bagniamo
    ma non abbastanza perché valga proprio
    la pena di parlarne

    e un po’ ci innamoriamo
    ma non abbastanza perché si possa proprio
    chiamarlo amore

    Liked by 1 persona

    • Oh! Ma dai! Ho scoperto che il caffê si ama o si odia! Io almeno tre al gg li prendo!
      Che bella questa poesia! Grazie di avermela regalata!
      A volte le cose non sono proprio abbastanza….! Buona serata!

      Mi piace

  16. Il caffè è un piacere. Se non è buono che piacere è? Lo diceva Nino Manfredi. E se il caffè è una chiavica io lo lascio nella tazzina, fossi anche nel bar migliore del mondo (in verità lascio tutto quello che non mi dà piacere… Eh sennò che piacere è 😉). Un bacio, bella!(p.s. Passo solo da te in questo periodo perché sei un “piacere”)…

    Mi piace

    • Siiiiii me la ricordo quella pubblicità! Mi piaceva molto! Come il caffe! Lo adoro e non posso stare senza…. Quandonro incinta mi dava fastidio e mi é mancato un sacco!
      Hai ragione… Fare le cose per forza, che piacere é. Anche a me se una cosa non piace, rimane la!
      Uhhhhh tesorella ti ringrazio i essere passata a salutarmi… Son venuta due tre g)fa da te ma non avevi scritto Nulla….
      Speriam che non giri e non scrivi per bei motivi piacevoli…!
      Un abbraccio stretto stretto pierre!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...