L’ultimo Abele – storia di un’ossessione

Parlo e parlo e parlo… Ma stavolta c’è solo che da zittire ed incrociare le dita, che quando a qualcuno in gamba si spalanca il cassetto nascosto, grazie alle proprie forze e alla propria costanza e volontà, non si può fare altro che gioire per, e con lui. Forza Avvochetto, noi siamo con te! Hai voglia a quante dediche dovrai firmare!

AVVOCATOLO

Bozza Copertina b-w5*
Un bellissimo spreco di tempo, un’impresa impossibile
Jovanotti


***
Una forza della natura. Tipo terremoto. O una marea. Di Merda
Il Vernacoliere


Un professore inglese invitato ad Harvard alle Norton Lectures.

Perseguitato da un individuo ossessionato dal manoscritto ereditato da due persone che parrebbero essere i suoi genitori.

Una causa per plagio che ha costretto l’autore a rinunciare all’originario titolo L’ultimo Caino: Storia di un’ossessione, redenzione ed espiazione.

Sei sicuro che nessuno ti stia osservando da dietro la finestra?

Sei davvero sicuro che nessuno ti presenterà il conto per quei soldi che trovi ogni tanto nel locale contatori, in quella busta bianca infilata sotto la porta, o sotto il vaso dei giacinti?

Le apparenze ingannano.

E i nomi sono pura, evanescente apparenza dell’essere uomo.


Arriva il libro di Avvo.

A novembre nei peggiori bar di Caracas.

E nella locanda di Patty. Che quando ci entra Niphus è molto peggio dei…

View original post 9 altre parole

Richiesta di panda

eccolooooo!!!!!! il pandino, dico! visto che ysintricchio non ha confessato che ero io ad avergli chiesto il disegnetto dell’animalotto in via d’estinzione perchè è pigro, lo grido io a tutto wordpress!!!!! hahaah!!!!! Non so se avete letto “L’Ysingrinus cortese”, ma con Incagliatoh abbiamo convenuto che Ysin sia un disegnatore gentilone, e per questo ci siamo un po’ scompisciati, ma è così perchè lui soddisfa tutte le nostre richieste disegnettolesche! anche se stavolta mentre disegnava il mio socino ha dovuto prendere la vitamina c… Vedi che significa frequentare il dio delgli starnuti?!?!?!

Discussioni concentriche

Si aggiunge un nuovo animale alla collezione di animali richiesti da altri. Per quanto si dica che i panda siano animali calmi lui non stava fermo un attimo, ho dovuto rinchiuderlo in una cornice nera per mantenerlo calmo.
Non avendo un pennello sotto mano ho usato le dita per acquerellare la matita acquerellabile.1
Se non mi ridate il mio bambú ne avrete di che pentirvene. Se non mi ridate il mio bambú ne avrete di che pentirvene.
Bello non sarà bello, bravo non sarà bravo, ma alla fine è un panda.


  1. Inoltre l’acqua era sporca di vitamina C che avevo preso prima di bagnarmi le dita.?

View original post

Intervista a Lia

stamattina mi è venuta voglia di ribbloggare un’intervista a lia di aprile! in tre mesi ne sono successe di cose… addio sisotta, spannolinamento, bagni al mare di acqua e sabbia!!! però visto che sta crescendo sempre più e a settembre andrà a scuola finalmente, stamattina mi rileggo le “sue” parole!

ilmioblogpercaso

Ciao Lia, quanti anni hai?

2 e più!

quando sei nata?

il 23/11/2012 all’ospedale sandro pertini di roma

cosa ricordi di quando eri nella mia pancia?

ricordo che quando sono arrivata e ancora non lo sapevi ci hai messo un po’ per renderti conto perchè non ti sembrava possibile fossi arrivata così in fretta!

la serenità, l’allegria, le cosine che mangiavi pochine e in continuazione…

eh si, ma avevo la nausea tutto il giorno! Poi?

la musica che ascoltavamo

il ginecologo che appena mi vedeva con l’ecografia mi diceva “buongiorno” e quando mi faceva le foto diceva “ecco le zampette”.

e la prima volta che ho sentito il tuo cuore battere, mi è sembrata la corsa di un cavallo lungo il mara, un tamburo a festa, un martello pneumatico a festa… scusa, continua.

ricordo le parole che mi dicevi e le carezze che mi davi, le coccole col nostro coniglietto…

View original post 498 altre parole

Sarà la primavera…

ma che ti ribblogghi da sola????? hihih!!!! eh già, perchè mi sono accorta che il tempo corre corre e probabilmente non serve a nulla affannarsi per cercare di raggiungerlo…. quando sei piccolina le estati sembrano infinite. da ragazza vuoi fare tante cose e non ti accorgi che passa. oggi la mia estate sta volando… non me ne accorgerò e già sarà natale! quindi mi voglio rileggere quel post che avevo scritto a primavere! una volta ho dedicato piccola stella senza cielo di ligabue a qualcuno, ora la dedico alla mia piccola lia, che prima o poi diventerà una stellina per qualcuno…

ilmioblogpercaso

In questi giorni sono in vena di ricordi, sentimentalismi… Sarà la primavera…

I pensieri di quando sei ragazza sono tutt’altro di quando hai una famiglia…

Ricordo i primi giorni di scuola, le prime cotte per il compagno di classe, o per il bello dell’istituto…

le prime emozioni guardando un film immedesimandosi nella protagonista…

Vuoi essere mia amica…

scriviamo un bigliettino a Fabio e digli che ti piace…

Mi passi il compito…

Ma come ti sei vestita???

le prime uscite con le amiche…

la prima vacanza da sola…

la patente…

le prime cotte…

io e la mia amica che ci svegliamo all’alba per andare a prendere un caffè a santa marinella

le prime gite con il gruppo di amici di allora…

quando ho passato due ore a stirare i miei capelli mossi perchè dovevo uscire con un tipino carino e lui poi, chiacchierando, ha detto che adora i capelli ricci… è…

View original post 533 altre parole