Uomini… L’automobile è femmina.

Uomini…

fatevene una ragione… L’automobile è femmina!

Lo disse anche D’annunzio “L’Automobile è femminile. Questa ha la grazia, la snellezza, la vivacità d’una seduttrice; ha, inoltre, una virtù ignota alle donne: la perfetta obbedienza. Ma, per contro, delle donne ha la disinvolta levità nel superare ogni scabrezza. Inclinata progreditur.”

D’altronde la nostra autovettura diventa il nostro rifugio e per noi è molto versatile, quando non ci perdiamo in inutili litigate ed imprecazioni contro gli altri automobilisti. Io divento una bestia quando c’è la fila ad un incrocio e i cretini pecoroni si accodano appiccicati e non lasciano lo spazietto per far passare quelli che vengono perpendicolari… madò che urto di nervi. tanto stai fermo! ma fermati mezzo metro più dietro che io passo, o devo sorbirmi tutto lo spettacolo di quando ti levi le caccolette dal naso? io boh!

Dicevo…

Oltre ad un rifugio, diventa salotto, sala trucco, palestra per facili esercizi, bar… In macchina ascoltiamo la musica che ci riporta alla mente ricordi… e sognamo e vaghiamo…

In macchina si piange e si ride, si telefona agli amici o al moroso, si tentano giochini di seduzione con gli altri automobilisti, si bacia e si fa all’ammmore.

Noi in macchina abbiamo le ansie di un primo appuntamento, di un colloquio di lavoro, e parliamo da sole!

ci si chiede cosa ci sia nella borsa delle donne…

ma in realtà sarebbe importante chiedere “cosa NON c’è nelle macchine delle donne”.

Ora vado a prendere Marta, così facciamo un giro insieme! vieni vieni, accomodati nel mio buco nero… emh nella mia automobile!

no no… aspè, che li c’è il giornale. Spostalo pure… Oh ma così metti i piedi sopra al nuovo cd. Mamma mia, ma non lo vedi che li c’è una merendina! Guarda guarda, come te, tempo fa avevo comprato quello smalto, eccolo la, lo hai ritrovato! grazie, se vuoi provalo! guarda fatti spazio che le cose qui dentro si riproducono e vivono una vita propria. fra un po’ mi cacciano! Ma ma, uhhhhh ho ritrovato la pashmina! che vuoi una gomma? scansa la corda che le ho intraviste li sotto! uh ma questo cossssss’è?????? i biglietti dell’ultima volta che sono andata al cinema tre anni fa! beh ora avranno fatto altri film! Guarda questa foto… uh era qui! non la trovavo più! vedi era qualche anno fa! che bello averla ritrovata… la cercavo, aspè che mi son commossa!

Però Marta, anche se così incasinata… la macchina è nostra Amica e ci accompagna durante tanti momenti e se ci abbandoniamo un attimo, hai ragione tu…! ahi ahi… ma quanti ricordi!

Mi sa che la lavo, che è meeeeglio! però io le cose dentro ce le lascio, così so dove andarle a cercare!

Grazie di aver giocato Marta!

e poi guarda… magari diventiamo famose!

001_mlsn_peak

foto da focus.it